Visita il nostro archivio

Un buon guerriero esperto di Muay deve essere in grado di affrontare vendendo cara la pelle qualsiasi tipo di avversario, fosse esso da solo o in gruppo e quale sistema migliore di un feroce assalto volante per sorprendere e sconfiggere con un solo colpo il nemico più possente o per spezzare rapidamente l’accerchiamento di più attaccanti? Nella Muay Boran quasi ogni parte del corpo viene impiegata per colpire in salto: la testa, le spalle, i pugni, gli avambracci, i gomiti, le anche, le ginocchia, le tibie, i piedi. I bersagli possono essere praticamente tutte le zone sensibili dell’avversario, dalla testa alle gambe. Le varie armi naturali poi vengono spesso combinate tra loro ed utilizzate in abbinamento le une alle altre (ad esempio un ginocchio ed un gomito) per rendere ancora più difficili da bloccare le azioni offensive. Solo chi ha subito una repentina e violenta aggressione con un colpo volante scagliato da una distanza “impossibile” (cioè o da molto lontano o da molto vicino) può apprezzare appieno la pericolosità di tali tecniche estremamente efficaci. In questo video (una assoluta prima mondiale) vengono presentate ben 56 tecniche volanti tra le più efficaci dall’arte marziale thai, dimostrate dal campione del Mondo 2007 di Muay Boran Arjarn Marco De Cesaris.

Autore: Marco De Cesaris
Produzione: Budo Int.
Formato: DVD

Videoclip